Il sito www.sympany.ch non può essere visualizzato correttamente. Per favore, aggiorni il suo browser: https://browsehappy.com

Tempo di pollini, tempo di raffreddore da fieno!

Naso che cola, attacchi di starnuti e occhi arrossati, pruriginosi e lacrimanti sono sintomi tipici di chi soffre di allergia ai pollini. Il 10-20 % degli europei ne è colpito. Ma cosa aiuta?

Colpa dell'istamina

In caso di allergie, il sistema immunitario dell’organismo reagisce con troppa veemenza a sostanze che in realtà sono innocue. In questo modo, l’organismo rilascia sostanze come l’istamina, che causano reazioni a carico delle mucose.

Alleviare i disturbi

I medicamenti come gli antistaminici, gli spray nasali decongestionanti, il cortisone o i cosiddetti stabilizzatori dei mastociti offrono sollievo dei disturbi acuti. Essi inibiscono il rilascio di neurotrasmettitori dell’infiammazione e favoriscono l’attenuazione dei sintomi. A lungo termine, aiuta l’immunoterapia specifica, che dovrebbe attenuare in modo duraturo la reazione eccessiva del sistema immunitario. Sia in condizioni acute che per la profilassi sono indicate l’agopuntura e la microimmunoterapia.

Dr. med. Andrea Braga

Questo consiglio sulla salute è stato redatto da Dr. med. Andrea Vincenzo Braga. È specialista in chirurgia, medico generico, medico d’urgenza e medico sportivo e primario di eedoctors.

Calcolatore dei premi dell'assicurazione di base

Carica calcolatrice premi...