Consigli contro l’autumn blues

Non è raro sentirsi particolarmente stanchi nei mesi autunnali e invernali. Tuttavia alcuni soffrono di una vera e propria «depressione invernale».

In Europa, l’1-2% della popolazione adulta nel periodo a partire dalla fine di ottobre, quando le giornate si fanno più buie, soffre di «depressione stagionale», detta anche disturbo affettivo stagionale o SAD. I sintomi sono spossatezza, stanchezza e difficoltà di concentrazione. Chi soffre di questo disturbo prova una carenza di energia, nonostante mangi più del solito e spesso aumenti di peso. A questo si aggiungono la perdita dell’autostima e una negatività generalizzata.

Gli studiosi ritengono che la causa sia la scarsità di luce. Fare regolarmente lunghe passeggiate può essere di grande aiuto. Ma anche la fototerapia dà grande giovamento alla maggior parte delle persone. Essa consiste nell’esporsi al mattino, per 30-60 minuti, ai raggi di una speciale lampada con un’intensità luminosa da 2500 a 10 000 lux. La vostra farmacia o lo studio medico vi forniranno tutti i consigli in merito. Sympany partecipa alle spese per l’acquisto della lampada per fototerapia, a condizione che sia prescritta dal medico sulla base della diagnosi di depressione stagionale.

Se non ottenete risultati, rivolgetevi al vostro studio medico o a uno psichiatra. In alcuni casi occorrono antidepressivi a base di erbe o altri medicamenti.

Porträt von Dr. med. Anne-Christine Bombois in Schwarz-weiss

Questo consiglio sulla salute è stato redatto da Dr. med. Anne-Christine Bombois, che lavora come medico specialista in psichiatria e psicoterapia FMH presso Centramed Basel Aeschen.