Infortunio sportivo? Applicate il metodo RICE!

Con la primavera viene voglia di muoversi all’aria aperta. Fate qualcosa per stare in forma, ma con attenzione!

La causa più comune degli infortuni sportivi è un’eccessiva sollecitazione delle articolazioni, dei legamenti e dei muscoli. Fate quindi sempre qualche esercizio di riscaldamento prima dello sport. Ridurrete così fortemente il rischio d’infortunio.

Se facendo sport vi capita di slogarvi una caviglia, di subire una contusione o di sentire un improvviso dolore alle articolazioni, applicate il metodo «RICE»:
 

  • Rest (riposo): sospendete immediatamente tutte le attività sportive. Mettete a riposo la parte del corpo interessata.
     
  • Ice (ghiaccio): raffreddate la parte lesionata per 20-30 minuti con una borsa del ghiaccio o con del ghiaccio istantaneo.
     
  • Compression (compressione): avvolgete la lesione con una fascia elastica in direzione del cuore. Ciò rallenta l’espansione di emorragie e gonfiori. Attenzione: la benda di compressione non deve essere troppo stretta.
     
  • Elevation (elevazione): tenete sollevata la parte lesionata oltre l’altezza del cuore. Ciò previene un ulteriore gonfiore.


Dopo un infortunio sportivo, rimanete a riposo per almeno 24 ore. Non bevete alcolici e non svolgete attività che stimolano la circolazione sanguigna, come saune o bagni caldi. Se il dolore persiste consultate un medico.

Questo consiglio sulla salute è stato redatto da Bernd Bönig,
che lavora come medico generico presso eedoctors.