Il sito www.sympany.ch non può essere visualizzato correttamente. Per favore, aggiorni il suo browser: https://browsehappy.com

Consegna a domicilio di medicamenti

Potete farvi consegnare i vostri medicamenti a domicilio in modo rapido e sicuro. Molte farmacie offrono questo servizio di consegna. La fatturazione avviene come di consueto direttamente tramite Sympany.

Per ordinare un medicamento soggetto a prescrizione medica vi serve una prescrizione valida. Vi consigliamo di inviarla alla farmacia già insieme all’ordinazione. In alternativa, anche il vostro medico può trasmettere la prescrizione alla farmacia.

Farmacie con servizio di consegna a domicilio

Naturalmente potete anche ritirare personalmente in farmacia i medicamenti prescritti.

Domande e risposte sui medicamenti

L’assicurazione di base rimborsa i costi dei medicamenti, al netto di franchigia e aliquota percentuale, prescritti dal medico e che figurano nel cosiddetto elenco delle specialità. Questi sono definiti medicamenti soggetti all’obbligo di prestazione.

Se il farmacista produce il medicamento prescritto dal medico direttamente in farmacia, anche questi costi vengono assunti dall’assicurazione di base.

I preparati originali sono protetti da brevetto. Una volta scaduta la protezione brevettuale, si possono produrre preparati equivalenti (farmaci generici). Questi farmaci generici contengono i principi attivi collaudati dell’originale, ma sono più economici.

Se scegliete un farmaco generico contribuite quindi attivamente a ridurre l’aumento delle spese sanitarie.

Come per i trattamenti ambulatoriali o stazionari, anche per i medicamenti è richiesta una partecipazione alle spese (franchigia e aliquota percentuale):

  • Per i farmaci generici l’aliquota percentuale ammonta al 10%.
  • Se comprate il preparato originale, sebbene sia disponibile un farmaco generico, l’aliquota percentuale è del 20%.
  • Se per motivi medici è espressamente necessario utilizzare il preparato originale, l’aliquota percentuale è pari al 10%.

Le assicurazioni complementari, come l’assicurazione complementare ambulatoriale plus e premium di Sympany, contribuiscono alle spese dei rimedi naturali, i cosiddetti preparati fuori elenco. Si tratta di medicamenti ufficialmente autorizzati che però non sono rimborsati dall’assicurazione di base.

Anche i preparati fuori elenco devono essere prescritti dal medico per essere coperti dall’assicurazione complementare. Il vostro medico vi informerà volentieri sulla rimborsabilità dei medicamenti prescritti.

Esistono anche medicamenti e preparati che non sono coperti né dall’assicurazione di base né dalle assicurazioni complementari ambulatoriali e che dovete pagare voi. Trovate i dettagli in merito qui.

L’acquisto di medicamenti all’estero è coperto dall’assicurazione di base soltanto in caso di soggiorno provvisorio all’estero e di emergenza. Viene rimborsato al massimo l’importo doppio dei costi che sarebbero assicurati in Svizzera, al netto di franchigia e aliquota percentuale.

Questa regolamentazione vale anche per i frontalieri che sono assicurati in Svizzera e sono soggetti all’accordo bilaterale. Nell’ambito del diritto di scelta della cura valgono le disposizioni di legge locali riguardanti l’acquisto di medicamenti all’estero.

In linea di principio, l’assicurazione di base non prevede alcun pagamento per le prestazioni all’estero. Ciò vale anche per i medicamenti acquistati all’estero. L’Ufficio federale della sanità pubblica ha imposto agli assicuratori di rispettare in maniera sistematica questa disposizione di legge.

Chiudere la finestra

Calcolatore dei premi dell'assicurazione di base

Carica calcolatrice premi...