Il sito www.sympany.ch non può essere visualizzato correttamente. Per favore, aggiorni il suo browser: https://browsehappy.com

Food Packaging Forum

Gli imballaggi alimentari sono letteralmente «sulla bocca di tutti»:

  • da un lato, perché è aumentata notevolmente la consapevolezza dell’inquinamento ambientale causato dai rifiuti degli imballaggi in plastica;
  • dall’altro, perché le sostanze chimiche contenute nei normali imballaggi alimentari possono passare dalla confezione agli alimenti («migrazione») e quindi entrare nell’organismo attraverso l’alimentazione.
     

Questo fatto è un po’ meno noto, ma è oggetto di ricerche scientifiche da oltre 40 anni. Tuttavia, non è stato ancora sufficientemente studiato l’impatto sulla salute dovuto all’esposizione quotidiana e per tutta la vita alle sostanze chimiche che migrano dagli imballaggi alimentari.

Alcune sostanze chimiche sono note per il loro contributo all’insorgenza di determinate malattie croniche, come il cancro, il diabete o l’infertilità. Tuttavia, non esiste ancora una panoramica sistematica di tutte le sostanze chimiche contenute negli imballaggi dei prodotti alimentari e dei loro possibili effetti dannosi per la salute umana, anche se si tratterebbe di un importante primo passo per prevenire l’esposizione quotidiana alle sostanze chimiche nocive.

Esame accurato degli imballaggi alimentari: prodotti chimici e migrazione, biomonitoraggio, impatto sulla salute

Un progetto di ricerca del Food Packaging Forum è dedicato a questo tema. In modo sistematico e scientifico, la fondazione di pubblica utilità fornisce una panoramica delle conoscenze disponibili sui temi delle sostanze chimiche negli imballaggi dei prodotti alimentari, della migrazione e dell’esposizione umana ai prodotti chimici di imballaggio. Questo include una banca dati di tutte le sostanze chimiche che possono essere utilizzate per la produzione di imballaggi e altri materiali a contatto con gli alimenti, pubblicata nel novembre 2020. È stato inoltre compilato un elenco di 608 sostanze chimiche da evitare negli imballaggi dei prodotti alimentari a causa della loro tossicità.

Attualmente, il team del Food Packaging Forum sta lavorando a una banca dati di tutte le sostanze chimiche per le quali è dimostrata la migrazione dai materiali a contatto con gli alimenti o che possono essere estratte da tali materiali.

In una fase successiva, il team di ricerca realizzerà una panoramica sistematica di tutte le sostanze chimiche di imballaggio già rilevate nell’uomo («biomonitoring»). Infine, verranno raccolte le conseguenze per la salute dovute all’esposizione regolare e comprovata alle sostanze chimiche di imballaggio.

In questo modo, il Food Packaging Forum crea una base di dati pubblicamente disponibile sulle conoscenze attuali e mostra le lacune rilevanti. Tali informazioni serviranno da base per ulteriori ricerche e per prevenire l’esposizione evitabile e nociva ai prodotti chimici che potrebbe portare a malattie croniche.

Un impegno della Fondazione Sympany.