Eccedenze sui premi: rimborsi per gli assicurati Sympany

Per la quinta volta di seguito agli assicurati Sympany saranno rimborsate le eccedenze nell’assicurazione di base e complementare. L’assicurazione malattia ha già destinato all’erogazione di quest’anno oltre 21 milioni di franchi. Una famiglia di quattro persone beneficia di un rimborso fino a 1'840 franchi nell’assicurazione di base e fino a 760 franchi nell’assicurazione complementare.

Basilea, 14 ottobre 2020 – Quest’anno Sympany ha richiesto alle autorità l’autorizzazione al rimborso delle eccedenze ai propri assicurati per un importo complessivo di CHF 21.3 milioni. Ora le autorizzazioni sono state concesse e nelle prossime settimane Sympany potrà rimborsare ai propri clienti le eccedenze sui premi del 2019. 

Restituzione delle eccedenze in tredici cantoni e nove assicurazioni complementari ospedaliere
Nella sola assicurazione di base circa 85'000 assicurati Sympany beneficeranno di un rimborso delle eccedenze. Quest’anno i rimborsi interessano un numero di cantoni finora mai raggiunto: ben tredici. A seconda del cantone, Sympany rimborsa una somma compresa tra CHF 50.– e CHF 460.– per persona. Nell’assicurazione complementare è previsto un rimborso per nove assicurazioni complementari ospedaliere. Qui gli importi sono compresi tra CHF 30.– e CHF 190.–. Sympany considera allo stesso modo bambini, ragazzi e adulti. Pertanto, una famiglia composta da quattro persone riceve fino a CHF 1'840.– dall’assicurazione di base a seconda del domicilio e fino a CHF 760.– dall’assicurazione complementare in funzione del prodotto assicurativo. 

Una dimostrazione di equità e della solida base finanziaria
Le eccedenze si sono generate in quanto nel 2019 i costi effettivi per i trattamenti medici in determinati cantoni e per certe assicurazioni complementari sono stati nettamente inferiori a quanto stimato al momento della definizione dei premi. «Diamo molta importanza a equità, trasparenza e affidabilità. Per questo già da anni rimborsiamo ai nostri clienti i premi incassati in eccesso», spiega Michael Willer, CEO di Sympany. I rimborsi sono anche una dimostrazione della solida base finanziaria di Sympany. Le disposizioni di legge sono severe: un’assicurazione può effettuare i rimborsi delle eccedenze solamente se dispone di riserve sufficienti. 

Sympany condivide il proprio successo con i titolari di assicurazioni di base e complementari già per la quinta volta
Sympany ha introdotto una partecipazione alle eccedenze nell’assicurazione complementare già nel 2013. Non appena nel 2016 la legge lo ha consentito, ha adottato questa prassi equa anche per l’assicurazione di base. Nel frattempo è già la quinta volta che eroga eccedenze sia nell’assicurazione di base, sia in quella complementare anziché assegnarle semplicemente alle riserve. Sympany è tuttora una delle poche assicurazioni malattia che consentono agli assicurati la partecipazione diretta al proprio successo.

 

Comunicato stampa | Eccedenze sui premi: rimborsi per gli assicurati Sympany (PDF, 69 KB) >

Maggiori informazioni sul pagamento delle eccedenze e sugli importi nel 2020

Calcolatore dei premi dell'assicurazione di base

Carica calcolatrice premi...