Risultato positivo per Sympany nel 2015

Nel 2015 Sympany ha conseguito un risultato d’esercizio al lordo della partecipazione alle eccedenze pari a CHF 37,2 milioni, un incremento significativo di CHF 13,6 milioni rispetto all’anno precedente. CHF 7,2 milioni di questo utile sono stati destinati al fondo di eccedenze. In questo modo, Sympany permette agli assicurati di partecipare direttamente al successo comune.

18.06.2016 - Nel 2015, Sympany ha realizzato nuovamente un aumento dell’utile rispetto all’esercizio precedente. Il risultato d’esercizio al netto della partecipazione alle eccedenze ammonta a CHF 30,1 milioni, un incremento significativo rispetto al valore dell'anno scorso pari a CHF 8,4 milioni.

Nel 2015, Sympany si è concentrata sull’elaborazione di una politica tariffaria sostenibile e sulla stabilità dei premi. In questo contesto hanno assunto un ruolo importante il pari trattamento degli assicurati che il rafforzamento di una solidarietà efficace tra gli assicurati. Nell’interesse di tutti i suoi clienti Sympany ha quindi eliminato espressamente le sovvenzioni trasversali di settori non redditizi dato che, altrimenti, pochi assicurati ne avrebbero tratto profitto a spese della maggioranza. Sympany è convinta della fondatezza di questa strategia, anche perché assicura stabilità e continuità a lungo termine sia per il segmento della clientela privata che della clientela aziendale.

Ruedi Bodenmann, CEO, commenta come segue il risultato positivo: «Sympany è un’azienda finanziariamente solida che può affrontare fiduciosa il suo futuro. Ora sfruttiamo questa situazione di partenza favorevole per concentrarci ancora di più sui nostri clienti e le loro esigenze e per sviluppare in modo mirato la nostra presenza online».

Nuovo aumento del volume dei premi

Nel 2015 è stato possibile migliorare il rapporto tra premi riscossi e costi delle prestazioni nonché ridurre le spese operative. Rispetto all’anno prima, nel 2015 il volume dei premi è aumentato complessivamente del 4,7% a CHF 950 milioni, di cui CHF 655 milioni sono imputabili all’assicurazione di base secondo la LAMal. Nelle assicurazioni complementari secondo la LCA è stato possibile ridurre i premi a favore degli assicurati determinando quindi una leggera diminuzione del volume dei premi. Le prestazioni nette di Sympany nel 2015 sono aumentate di pari passo con i costi sanitari dell’1,8% attestandosi a CHF 835 milioni.

Nuova tariffa nel segmento della clientela aziendale

Nel segmento della clientela aziendale nel 2015 è stato registrato un nuovo incremento delle prestazioni nell’ambito dell’assicurazione per perdita di guadagno, in particolare per quanto riguarda le malattie psichiche e dell’apparato locomotore.

Per questo motivo, nel 2015 Sympany ha introdotto nel segmento della clientela aziendale una nuova struttura tariffaria basata su premi equi sotto il profilo dei rischi. Di conseguenza, i clienti che presentano un rischio inferiore versano un premio più basso, mentre i clienti con un rischio maggiore pagano un premio più alto. Il premio si basa pertanto sui danni attesi all’interno di un collettivo di assicurati e non più sulle spese sostenute in passato.

La nuova struttura tariffaria permette ai clienti di beneficiare di premi più stabili e quindi anche più facilmente calcolabili. In concreto, in caso di sinistro l’aumento del premio è modesto e, viceversa, l’assenza di sinistri comporta solo un leggero calo del premio. Sympany è convinta che questa struttura tariffaria, innovativa per il comparto dell’assicurazione contro la perdita di guadagno, che tiene conto dei rischi sia preferibile alle tariffe basate sui costi. Vi è infatti una grande probabilità che venga accolta favorevolmente dai clienti perché è equa, trasparente e comprensibile.

Sympany conferma il suo ruolo di precursore per quanto riguarda la partecipazione alle eccedenze

Attraverso il modello delle eccedenze, Sympany permette che tutti i clienti partecipino al successo dell’azienda. Le entrate eccedenti vengono rimborsate agli assicurati se i costi per i trattamenti medici risultano inferiori di quanto previsto all’atto della determinazione dei premi. Solo negli ultimi due anni oltre 100000 assicurati hanno beneficiato del nostro modello delle eccedenze. Sympany è quindi riuscita a destinare un importo al fondo eccedenze per le assicurazioni complementari LCA e per le assicurazioni obbligatorie LAMal a carico del conto annuale 2015. In questo modo un numero ancora maggiore di clienti potrà beneficiare di una partecipazione alle eccedenze complessivamente più elevata.

Sviluppo della presenza online

Nell’autunno 2015 l’app Sympany è stata dotata di una funzione foto che consente di scansionare e trasmettere a Sympany i conteggi delle prestazioni senza spese postali. Questo nuovo servizio è stato accolto con entusiasmo dai clienti, circostanza che avvalora l’intenzione di Sympany di sviluppare tutte le attività online e di perseguire con la massima coerenza sul percorso intrapreso.

Cifre e fatti >
 

Comunicato stampa: Risultato positivo per Sympany nel 2015 (PDF, 152 KB)